18/02/2016
Brescia, prostituzione minorile: 11 arresti, c’è anche un prete. Sms ai ragazzi: "E’ solo l’inizio"
"Ha ammesso gli incontri sessuali, ma non sapeva che i ragazzi fossero minorenni". Parla per voce del suo avvocato, Corrado Fumagalli, presentatore tv di trasmissini hot sui canali privati, conosciuto per il suo Sexy bar, finito nell’inchiesta di pedofilia e pornografia minorile che ha portato all’arresto anche di un sacerdote. Quello che i ragazzi di 15, 16, 17 anni che ricevevano in cambio di sesso denaro e regali, indicavano come il "gay famoso che paga bene" o "l’acceso tifoso dell’Inter". Sono 11 le persone raggiunte dai provvedimenti disposti dalla Procura di Brescia: oltre a don Diego Rota, parroco di Solza, nel Bergamasco, anche un vigile urbano, un allenatore di calcio giovanile e un 56enne sieropositivo che, secondo le accuse, pretendeva rapporti non protetti.
 http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/02/11/news/pedofilia_arresti_lombardia_emilia-133164531/
653351